Crea sito

Smart working, quanti benefici per l’ambiente

Meno auto in giro e quindi meno emissioni nocive. Mano energia consumata. Meno plastica. Sono alcuni degli effetti positivi del ricorso al lavoro agile. E, secondo uno studio, potrebbe farvi ricorso il 24% della forza lavoro in Italia. Se durante i mesi dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus sieamo rimasti a lavorare da casa durante abbiamo avuto la sensazione di inquinare meno. Nessuna automobile o mezzo che produce emissioni dannose per il clima per recarsi al lavoro, un consumo ridotto di energia rispetto a quella solitamente fruita in ufficio, un utilizzo minore di prodotti monouso, come i bicchierini i plastica per il caffè. Lo smart working, nuova formula di lavoro agile da casa, può portare benefici significativi all’ambiente semplicemente restando fermi. Lo fa in termini di risparmio energetico, traffico, riducendo l’inquinamento dell’aria, ma anche quello acustico. Ti invito a leggere l’articolo completo su Repubblica.it a firma di Giacomo Talignani,